Odiare quelli bravi come Davide Mana

La Fattoria dei Libri

Sapete cosa penso? Che amare i bravi scrittori sia molto facile, se sono fuori dalla nostra portata; meglio ancora se dall’altra parte dell’oceano. Non perché siano americani, nonostante la nota esterofilia di noi italiani, ma perché ci fanno la gentilezza di non prendere il nostro stesso autobus, dove si lotta per occupare i pochi posti liberi. Ben diverso è ammettere che il tizio della porta accanto è uno scrittore straordinario, che i suoi testi sono esplosivi e che, diamine, è così bravo che ti fa seriamente dubitare di te stesso.

davide mana

Conosco pochi scrittori italiani degni del rispetto che nutro per Davide Mana.
E’ semplicemente così bravo che dovremmo chiedergli di spiegarci come ci riesce e poi tacere in ascolto.

Che successo e riconoscimento trasversale lo raggiungano è a mio parere solo questione di tempo, nonostante oggi sia per certi versi un outsider. E allora ne leggeremo delle belle…

View original post 300 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...