Il ritorno della Lucertola

strategie evolutive

Uscirà al Play di Modena 2021, il tre di Settembre, Il Cuore della Lucertola, la mia storia ambientata nel mondo di Four Against Darkness, il gioco di ruolo di Andrea Sfiligoi.
La storia era originariamente uscita in inglese un paio di anni or sono, ed è ora in arrivo in traduzione in italiano, come parte della serie di volumi nella nostra lingua dedicati al gioco.

Il Cuore della Lucertola vede una improbabile squadra di avventurieri alla ricerca di un artefatto mistico in una città perduta.
In appendice, Andrea Sfiligoi ha raccolto tutto il materiale necessario per giocare ciò che trovate nella storia: personaggi, equipaggiamento, tesori, incantesimi, e persino una nuova classe giocabile.

Ed è strano, essere pubblicati in traduzione nella propria lingua.
Ma è anche un grande piacere.

View original post

La solitudine dello scrittore

Plutonia Publications

L’idea era quella di non aggiornare più il blog fino a fine agosto, o addirittura ai primi di settembre.
Sono esausto e, sebbene abbia idee per realizzare nuovi video e per scrivere nuove storie, non ho le forze per farlo. Ammetterlo è perfino liberatorio. Quindi, come ho già detto altrove, in questo agosto troverete nuove puntate del Plutonia Publications Podcast (preregistrate) nuovi post su Telegram e su Instagram, null’altro.
Poi però è successa la disgrazia che tutti, nell’ambiente della scrittura e della letteratura, già sapete: è morto Stefano di Marino. Si è suicidato. Fa male anche a scriverlo, ma è così.
Stefano è stato il primo scrittore professionista a leggermi, molti anni fa, quando mi affacciavo a questo mondo. Sono cose che ho già accennato qui, inutile ripetermi. Perciò mi limiterò a dire che Stefano era una persona generosa, gentile, disponibile, come pochi altri scrittori (assai meno…

View original post 626 altre parole

L’altro libro: The Devil in Nanking

strategie evolutive

Ho accennato al fatto che le circostanze mi obbligano ad aggiungere un terzo titolo ai due libri sui quali volevo trascorrere le vacanze.
E allora cominciamo con le circostanze.

Il 27 di Luglio se ne è andata Mo Hayder, scrittrice inglese variamente schedata come autrice di polizieschi, o di thriller, o di horror. Aveva 59 anni. Poco prima di Natale dell’anno passato le era stata diagnosticata una forma di malattia del motoneurone – una malattia che danneggia irreparabilmente il sistema nervoso che presiede i nostri movimenti, inclusa la respirazione. La malattia ha avuto, nel caso di Mo Hayder, un decorso rapidissimo.

Abbandonata la scuola a 15 anni dopo essere stata arrestata per rissa, Beatrice Claire Dunkel aveva fatto una varietà di lavori – secondo alcune fonti che lei non confermò mai, lavorò anche come ballerina nello show di Benny Hill; di sicuro fu barista e guardia giurata, attrice e cineasta…

View original post 333 altre parole