Editoria, social e dintorni

Non Solo Campagna - Il blog di Elena

Dalla rete

Da un po’ vado riflettendo su quale social restare, perché a volte mi sembra di perdere davvero tempo.

La riflessione si è fatta attuale dopo aver ascoltato un video su Instagram fatto dalla giornalista ed editor Chiara Beretta Mazzotta, che ha il profilo su molti social col nome di Bookblisters. Questa editor mi piace molto perché fa analisi molto equilibrate e oggettive.

Parlando di editori dice qualcosa che in molti sappiamo, cioè che sono sommersi da manoscritti di aspiranti scrittori, motivo per cui difficilmente si viene presi in considerazione. Una delle strade che uno scrittore può percorrere, oltre all’autopubblicazione, è quella di rivolgersi a un agente letterario. Secondo la giornalista, però, c’è una strada che gli editori percorrono: ultimamente gli autori vengono scelti tra coloro che sono efficaci attraverso i social. Stare sui social, sempre secondo Chiara Beretta Mazzotta, non vuol dire avere un profilo e via, bisogna…

View original post 431 altre parole